FLAICA CUB CASERTA – CAPUA: FORMALIZZATO IL PRIMO ATTO VERSO LA RICHIESTA DI APPLICAZIONE DEI POTERI DI SOSTITUTIVI

COMUNICATO STAMPA CAPUA

 

AVVIATO IL PRIMO ATTO VERSO LA RICHIESTA DI APPLICAZIONE DEI POTERI SOTITUTIVI!!

 

Nella odierna giornata è stata inviata all’azienda Ecologia Falzarano una specifica richiesta, per ricevere informazioni utili riferita sia in merito ai pagamenti della retribuzione di febbraio, in scadenza il prossimo 15 marzo, che per quella di gennaio, ancora attesa da alcuni lavoratori, ultimo passo dovuto prima di chiedere al Comune di Capua l’applicazione dei poteri sostitutivi.

Tuttavia il Comune sembra fare sul serio, nella marcia verso la recessione contrattuale, come palesemente si comprende dalla Delibera di Giunta n.23, pubblicata ieri sull’albo pretorio del Comune di Capua, nella quale si avvia la manifestazione di interesse per conferire l’incarico ad un legale esterno per essere assistenza contrattualistica e risoluzione di tutte le problematiche originate dall’appalto in forma associata con i Comuni di Grazzanise e S. Maria la Fossa.

Siamo preoccupati perché le intenzioni dell’Ente, ammesso che siano legittime, alimentano un clima di forte incertezza, e supponiamo che la situazione potrebbe complicarsi ulteriormente, poichè l’azienda, prossima alla risoluzione del contratto di appalto, potrebbe rifiutarsi di pagare gli stipendi di febbraio, ma che soprattutto non metta proprio in conto di saldare gli stipendi di gennaio a quei lavoratori esclusi.

Proprio per questo riteniamo che i nostri sforzi debbano convergere in maniera convinta verso il conseguimento dell’applicazione dei poteri sostitutivi da parte del Comune di Capua, crediamo che questa sia l’unica strada da percorrere per evitare il peggio, senza dimenticare che siamo in prossimità della Santa Pasqua e che questi dipendenti provengono da numerose festività trascorse amaramente.

Teverola 13.03.18                                                                         

 

 F.L.A.I.C.A. C.U.B. CASERTA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *