FLAICA CUB CASERTA – SAN FELICE A CANCELLO: VERTENZA BUTTOL “LEGALITA’ E TRASPARENZA” GLI ARGOMENTI TRATTATI NELL’INCONTRO DI IERI CON IL COMMISSARIO – “ADESSO I FATTI !”

14102263_1262478297118619_5314517012132384086_n

COMUNICATO STAMPA S. FELICE A CANCELLO

Positivo l’esito dell’incontro tenuto di ieri al Comune di San Felice a Cancello.
Il Commissario Straordinario Roberto Esposito ha ascoltato con grande partecipazione le rivendicazioni poste dal sindacato ed ha assunto un impegno preciso.

È inaccettabile il comportamento della società Buttol s.r.l., la quale sta conducendo un’azione fuori regola, senza alcun principio ed in alcuni casi con metodi intimidatori, per cui, non saranno più tollerati atti discriminatori.

Al Commissario Straordinario abbiamo rappresentato l’esigenza di ripristinare un clima di serenità, di legalità e di trasparenza sul cantiere r.s.u. di San Felice a Cancello a partire dal rispetto della normativa sulla salute e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, poiché, la Buttol s.r.l. ad oggi non ha ancora fornito agli operatori un luogo di lavoro idoneo ed automezzi adeguati ma si è limitata a consegnare solo qualche indumento di lavoro.

Nei prossimi giorni sarà notificata al Comune ed all’azienda la richiesta di adempiere a quanto disposto dall’art. 6 del CCNL per effettuare le operazioni di passaggio di cantiere e liquidare ai dipendenti le spettanze di fine rapporto ed il TFR maturato durante il periodo nel quale l’azienda ha operato in regime di affidamento temporaneo.

La richiesta, ignorata dall’azienda, è motivata dal fatto che l’art.6 del ccnl prevede che il passaggio di cantiere vada effettuato anche nel caso di riaggiudicazione del servizio, obbligo stabilito anche dall’art.50 del D.lgs. 50/2016 disposto come clausola sociale nel Capitolato Speciale di Appalto, per cui, non adempiere a quanto da NOI richiesto rappresenterebbe un illecito che sicuramente verrebbe segnalato all’ANAC.

Siamo decisi a rivendicare con forza il rispetto della legge e delle regole senza concedere nulla a chi pensa di approfittare della buona fede dei lavoratori per difendere interessi di singoli soggetti, consapevoli che UNITI SI VINCE……SEMPRE!!

Teverola lì 21 novembre 2017

F.L.A.I.C.A. UNITI C.U.B. CASERTA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *