FLAICA CUB CASERTA – CANTIERE R.S.U. TEVEROLA: PREVISTO UN OPERATORE ECOLOGICO IN PIÙ NELLA PROCEDURA DI GARA

na39

COMUNICATO STAMPA

Abbiamo immediatamente notificato al Comune di Teverola un’osservazione circa il numero di dipendenti previsti nel bando di gara per l’espletamento dei servizi di raccolta rifiuti.

Infatti, in seguito ad un’attenta analisi del C.S.A. del bando, abbiamo rilevato che risultano stimate n.15 unità mentre l’attuale pianta organica è composta da n.14.

Al momento supponiamo che l’errore sia dovuto ad una mancanza di informazione relativa alla posizione di un dipendente collocato in pensione per raggiunti limiti di età.

A tal proposito, però, abbiamo chiesto un urgente riscontro in merito, poiché l’importo considerato, di conseguenza, risulterebbe anchesso sovrastimato ed inciderebbe negativamente sull’intera procedura di gara falsata dai numeri.

Pertanto doverosamente abbiamo preavvisato che, in mancanza di un rapido e positivo riscontro,provvederemo ad inviare un’apposita segnalazione alla Regione Campania, poiché, la Legge Regionale n. 14 del 26 maggio 2016 “obbliga i soggetti affidatari di utilizzare le unità’ di personale dei Consorzi di Bacino della Regione Campania costituiti ai sensi della legge regionale 10 febbraio 1993, n.10 (Norme e procedure per lo smaltimento dei rifiuti in Campania) e delle società̀ da essi partecipate, anche in via indiretta, già dipendenti alla data del 31 dicembre 2008, ancorché interessate da collocazione in mobilità”  vietando espressamente di provvedere a nuove assunzioni fino al completo reimpiego dei suddetti operatori.

F.L.A.I.C.A. UNITI C.U.B. CASERTA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *