Monthly Archives: agosto 2017

FLAICA CUB CASERTA – CANTIERE R.S.U. TEVEROLA: PREVISTO UN OPERATORE ECOLOGICO IN PIÙ NELLA PROCEDURA DI GARA

na39

COMUNICATO STAMPA

Abbiamo immediatamente notificato al Comune di Teverola un’osservazione circa il numero di dipendenti previsti nel bando di gara per l’espletamento dei servizi di raccolta rifiuti.

Infatti, in seguito ad un’attenta analisi del C.S.A. del bando, abbiamo rilevato che risultano stimate n.15 unità mentre l’attuale pianta organica è composta da n.14.

Al momento supponiamo che l’errore sia dovuto ad una mancanza di informazione relativa alla posizione di un dipendente collocato in pensione per raggiunti limiti di età.

A tal proposito, però, abbiamo chiesto un urgente riscontro in merito, poiché l’importo considerato, di conseguenza, risulterebbe anchesso sovrastimato ed inciderebbe negativamente sull’intera procedura di gara falsata dai numeri.

Pertanto doverosamente abbiamo preavvisato che, in mancanza di un rapido e positivo riscontro,provvederemo ad inviare un’apposita segnalazione alla Regione Campania, poiché, la Legge Regionale n. 14 del 26 maggio 2016 “obbliga i soggetti affidatari di utilizzare le unità’ di personale dei Consorzi di Bacino della Regione Campania costituiti ai sensi della legge regionale 10 febbraio 1993, n.10 (Norme e procedure per lo smaltimento dei rifiuti in Campania) e delle società̀ da essi partecipate, anche in via indiretta, già dipendenti alla data del 31 dicembre 2008, ancorché interessate da collocazione in mobilità”  vietando espressamente di provvedere a nuove assunzioni fino al completo reimpiego dei suddetti operatori.

F.L.A.I.C.A. UNITI C.U.B. CASERTA

FLAICA CUB CASERTA – CALVI RISORTA: PRONTI A SOSPENDERE IL SERVIZIO A TEMPO INDETERMINATO

ecologica pugliese protesta stipendi 3-3

                        COMUNICATO STAMPA CALVI RISORTA

 

 

ESAURITA LA PAZIENZA DEGLI OPERAI

Riteniamo che la misura sia colma e che la pazienza dei lavoratori sia compromessa, l’aria respirata stamane durante la seconda assemblea presso il cantiere r.s.u. di Calvi Risorta era davvero pesante.

 

UN AMMINISTRAZIONE APPENA INSEDIATA AVREBBE DOVUTO PREVEDERE

I lavoratori, quasi tutti monoreddito, dal 15 giugno non percepiscono reddito, per cui è seriamente compromessa anche la condizione economica familiare, ad aggravare la situazione, che delinea uno scenario per nulla confortante è la questione relativa alla mancanza di un dirigente per produrre i documenti necessari a predisporre i pagamenti in favore dell’azienda.

 

UN AZIENDA SULL’ORLO DEL FALLIMENTO

L’azienda, dal canto suo, ci ha fatto sapere che a causa dell’accumulo delle fatture non pagate dall’Ente non è nelle condizioni di anticipare altri stipendi anche perché la stessa sta operando in regime di affidamento temporaneo e quindi il rischio per l’impresa è alto.

 

VERSO LA SOSPENSIONE TOTALE DEL SERVIZIO

Pertanto, all’unanimità, stamane è stato deciso di programmare un’ultima assemblea per giovedì 10 agosto durante la quale ci recheremo presso il Comune di Calvi Risorta per un sit-in di protesta e dichiarare la sospensione di tutte le attività a partire da venerdì 11.

 

Adesso Basta!

 

 

                          F.L.A.I.C.A. UNITI C.U.B. CASERTA