CUB BeneventoFLAICA Uniti CUB

FLAICA Uniti CUB BENEVENTO: Presidio pacifico dei lavoratori ex consorzio di bacino alla riunione del consiglio Provinciale. Fissato incontro del Presidente provinciale con la FLAICA CUB per il 21 luglio.

I Lavoratori ex consorzi di Bacino di Benevento, oggi hanno presidiato l’aula consiliare della provincia dove si è riunito il consiglio provinciale per discutere anche della situazione rifiuti.

Il presidio pacifico, ha voluto mettere in risalto la situazione drammatica in cui si trovano i lavoratori da 10 anni a questa parte.

Il Presidente Provinciale, in seguito al presidio, ha convocato la FLAICA CUB ad un incontro specifico da tenersi il 21 luglio a Benevento alla quale la nostra organizzazione darà pieno sostegno.

Dichiara Amendola Marcelo Segretario nazionale FLAICA CUB: “il sacrificio che fino ad oggi hanno sostenuto questi lavoratori, non può è non deve più essere ignorato dalle istituzioni. Come O.S. daremo pieno sostegno, fino a quando non verranno presi dei provvedimenti giusti e dignitosi per i lavoratori, atti a garantire i livelli occupazionali necessari per una gestione dei rifiuti provinciali”.

Anche il responsabile provinciale dei lavoratori dei consorzi di Bacino per la FLAICA CUB di Benevento, Piero Mancini, ricorda: “al bando per il compostaggio di comunità emanato dalla Regione Campania, nel mese di febbraio del 2017, non è stato dato seguito per poi rifiutare le compostiere che il Consorzio Unico di Bacino Napoli Caserta doveva consegnare all’inizio dell’anno in corso.
Una soluzione intelligente e positiva della vertenza che avrebbe garantito il lavoro a tutti gli operatori. Ogni compostiera avrebbe occupato per la gestione due operatori.
Il Consorzio avrebbe pagato gli stipendi e i comuni avrebbero risparmiato sul trasporto e sul conferimento di una significativa quantità di umido, trasformato in compost.
Perché è stata sabotata anche questa ulteriore soluzione della decennale vertenza? Dopo dieci anni di grandi sacrifici economici e malessere psicologico, quale futuro per gli ex dipendenti dei Consorzi Bn1, Bn2, e Bn3, invisi e oggetti di tali assurdi accanimenti?” Conclude: “Quindi, che credibilità hanno le istituzioni a cui si rivolge e su cui mostra di fare tanto e, definitivo, affidamento? Quando finirà lo scandalo di una classe dirigente inqualificabile?”.

La FLAICA CUB, il prossimo 21 luglio, porrà questi e altri temi che verranno affrontati con il Presidente della provincia di Benevento.

Benevento, 09/07/2020

 FLAICA UNITI CUB BENEVENTO