CUB P.I. (Pubblico Impiego)

CUB P.I. : VVF discontinui – La Fase 2 non può che ripartire dal lavoro certo e tutelato.

Al Governo Italiano
A tutte le forze politiche

Il presidente del Consiglio in occasione della recente festa del Primo maggio ha parlato di lavoro.

La CUB concorda: l’Italia ha necessità di ripartire dal lavoro certo e tutelato.

Il Governo ha quindi un’occasione unica per partire in quest’ottica: stabilizzare il precariato nella Pubblica Amministrazione ad iniziare dal Comparto dei Vigili del Fuoco.

Avviare subito la stabilizzazione di tutti i Vigili del Fuoco discontinui è una pratica corretta per tutelare non solo a parole il diritto al lavoro; si rende ancor più necessaria anche per mettere al riparo la nostra nazione da future e scontate sanzioni dell’Europa per abuso di precariato.

Ripartire dal lavoro certo e tutelato ad iniziare proprio da quei comparti che garantiscono la salute e la sicurezza dei cittadini e la prevenzione del territorio: è questa la giusta via da perseguire.

Facciamolo subito: la piaga del precariato nella PA è una vergogna che va sanata al più presto !

Distinti saluti


Milano, 4 maggio 2020


CUB P.I. – Maria Teresa Turetta

CUB Pubblico Impiego
Milano Viale Lombardia 20

e-mail pubblicoimpiego@cub.it