Confederazione Unitaria di BaseCUB CAMPANIACUB Poste

CUB Poste: Dolore per la perdita del caro Umberto.

Collettivi Unitari di Base dei Lavoratori delle Poste

C.U.B. POSTE

Lettera aperta


Abbiamo appreso della morte del collega Umberto.
Vogliamo in questo momento luttuoso condividere il cordoglio con i familiari e sentirci partecipi allo sgomento e al dolore dei colleghi del CMP di Napoli.


Ma questo è anche un momento di rabbia per l’ennesima vittima del lavoro e, anche per questo tragico evento, chiediamo ancora con più forza e decisione la chiusura, a partire dai CMP, di tutti gli uffici e i servizi che non siano realmente vitali per i cittadini.
E lo chiediamo nel momento in cui l’azienda Poste con la complicità dei sindacati firmatari sta approntando la riapertura di ulteriori mille uffici, costringendo migliaia di lavoratori a recarsi fuori casa, utilizzare mezzi pubblici, insomma ad esporsi pericolosamente al contagio proprio e di altri.


Con la rabbia della ragione ci vogliamo rivolgere anche a quelle istituzioni politiche e amministrative del vostro territorio, dai sindaci al prefetto e al presidente della Regione, perché si attivino anche presso le Poste affinchè non avvenga quello che è accaduto in altre parti d’Italia dove, anteponendo la produzione e il profitto alla salute dei lavoratori e dei cittadini, si stanno pagando prezzi altissimi in termini di vite umane.


Sappiamo che questo è uno scontro difficile e duro, perché l’avversario è forte e deciso a difendere i propri interessi.


Noi dovremmo esserlo ancor di più e faremo tutto il possibile affinchè prevalgano la ragione, il buon senso e la salute dei lavoratori.


Con affetto

Milano 12/4/2020


Il Responsabile Legale Nazionale
Laura La Placa